ANCeSCAORE.IT

Coordinamento Provinciale Centri Sociali Anziani ed orti
“S. Ruscelli” di Reggio Emilia

Centri Sociali di Reggio Emilia

11614 Tesserati

  • COORDINAMENTO
        • 1° MAGGIO

        • AIRONE

        • ALBINETANO

        • AMICI DI CEREZZOLA

        • APERTO NOVELLARESE

        • BIASOLA

        • BORZANO

        • BUCO MAGICO

        • BOTTEGA DTL

        • CASONI

        • CATOMES TOT

        • FOSCATO

        • GATTAGLIO

        • I BOSCHI

        • MARABU’

        • OROLOGIO

        • ROSTA NUOVA

        • RUBBIANINO G.

        • TRICOLORE

        • XXV APRILE

  • LA STORIA
  • CONTATTI
Non ci Vorrà Molto

Non ci Vorrà Molto

Centro Sociale Gattaglio

Giovedì 16 luglio alle ore 18,30 vi aspettiamo al Centro Sociale per la presentazione del libro “Non ci vorrà molto”,
40 anni di storia reggiana raccontati dal “Gando” Alessandro Gandino. Ne discorreranno Max Collini e Jucca Reverberi.
Un’ attraversata di quaranta anni tra storie di musica, politica, calcio, basket e tanto altro. Una fotografia della provincia emiliana tra esperienze di collaborazione con i mass media classici, prima dell’avvento di internet, quando ancora valevano il “l’ho letto sul giornale” e “lo ha detto la televisione”. Giornali, tv, radio. Concerti, club e stadio.
Ci sono personaggi famosi, ma soprattutto ci sono tante persone diverse, quelle che ogni giorno rendono la vita in provincia meno piatta e scontata e fanno si che la mente si apra. Sono istantanee di momenti, scolorite polaroid che vanno dalla fine degli “anni di piombo”, passando per “l’edonismo anni 80” per giungere all’epoca della globalizzazione e dei crimini come gli apericena. Ma un viaggio non si può fare senza musica, a volte i paesaggi non bastano.
Ecco quindi che per per ogni periodo c’è una “Top five” di brani da ascoltare, ripescati nella memoria o semplicemente riscoperti scrivendo. Unica assente la nostalgia.
La Natura Non si Ferma

La Natura Non si Ferma

Centro Sociale Gattaglio

..dal 25 maggio partirà una collaborazione con Coop Alleanza 3.0 che attraverso il punto vendita di Via Vivaldi si è resa disponibile ad allestire un cesto nel quale i clienti potranno lasciare alimenti per noi. Un grazie di cuore a Coop da parte nostra e da tutti i fruitori del nostro punto di raccolta.
#coopalleanza30 #covid19 #gattaglio

Bella Notizia per il Nostro Punto di Raccolta

Bella Notizia per il Nostro Punto di Raccolta

Centro Sociale Gattaglio

..dal 25 maggio partirà una collaborazione con Coop Alleanza 3.0 che attraverso il punto vendita di Via Vivaldi si è resa disponibile ad allestire un cesto nel quale i clienti potranno lasciare alimenti per noi. Un grazie di cuore a Coop da parte nostra e da tutti i fruitori del nostro punto di raccolta.
#coopalleanza30 #covid19 #gattaglio

Gattaglio, un punto di raccolta di beni alimentari per i cittadini in difficolta’

Gattaglio, un punto di raccolta di beni alimentari per i cittadini in difficolta’

Gattaglio, un punto di raccolta di beni alimentari per i cittadini in difficolta’

Da una idea di Sara subito raccolta da alcuni soci del Centro Sociale Gattaglio è nato nella piazzetta, fin dall’inizio dell’emergenza, un punto di raccolta di beni alimentari per i cittadini del QUARTIERE GATTAGLIO in difficolta’, impossibilitati a fare la spesa o raggiungere i punti vendita e supermercati.

Come funziona?

Chi può contribuire colloca nei cesti dei prodotti confezionati a lunga conservazione. Esempio: pasta, farina, biscotti, pomodori, latte e scatole di vari prodotti alimentari. Possono ritirare i prodotti donati, tutti i cittadini del quartiere, che ne hanno
reale necessita’. E’ presente anche il “cesto delle meraviglie” con libri e giocattoli.

Naturalmente tramite cartelli ben visibili  ricordiamo che per prevenire il contagio e
limitare il rischio di diffusione del nuovo coronavirus è fondamentale la collaborazione e
l’impegno di tutti a osservare le norme igieniche e di distanziamento tra le persone che ci vengono quotidianamente suggerite.

Il Cesto al Gattaglio è sempre pieno!

Questo ci rende molto felici e ci fa capire quante persone, anche in un momento di difficoltà, siano disposte a donare e ad avere un pensiero in piu per gli altri.
Ci tenevamo quindi a ringraziare tutti i cittadini che hanno partecipato alla raccolta di generi alimentari e di giocattoli.